«Pappa e Ciccia»

Pappa e Ciccia

In un edificio cinquecentesco un tempo adibito a convento, nel quartiere di S. Frediano, questa caratteristica trattoria porta in tavola dal 1950 una cucina fortemente legata al territorio ed ai suoi usi culinari più tipici. Seduti su panche e sgabelli, si può cominciare con un antipasto di formaggio e salumi accompagnati da sott’oli. Tra i primi, oltre a classici come pappa al pomodoro e ribollita, ecco le penne ai fiori di zucca e cinghiale, ad anticipare trippa, lampredotto, cervello fritto e bistecca, presentata come da canovaccio nel banco di legno e marmo. Spazio anche ai dolci con la sfogliatina di mele con crema calda, tiramisù e torta al cioccolato. Il centinaio di etichette in carta strizza l’occhio ai nettari regionali.

Located in the neighborhood of San Frediano in a 16th century structure, at one time housing a convent, this characteristic trattoria has been serving dishes with a dose connection to the territory and the area’s most emblematic culinary treasures since 1950. Seated on benches and stools, you con get started with a cheese and salumi plate served with sott’oli. For the primi, other than the classic pappa al pomodoro and ribollita, there’s penne pasta with zucchini flowers and wild boar sauce, to be followed by the substantial tripe, lampredotto, fried brains and bistecca – presented according to script on the marble and wooden bar. Leave room for dessert, such as apple sfogliatina with cream, tiramisù and chocolate cake. The hundred labels available on the wine lists is a sure bet for regional highlights.

[ssba-buttons]